LogoRUE2009.GREYSCURO

I – Elementi generali: informazione e partecipazione

I.1 Edilizia e Urbanistica (Art. 75 Rue)

Lo Sportello Unico per l’Edilizia svolge le funzioni attribuitegli dalla LR 15/2013 ed in particolare eroga servizi informativi in materia urbanistico-edilizia con relativa gestione dei rapporti con gli utenti, sia in forma tradizionale e fisica, che in modalità telematica; acquisisce le segnalazioni d'inizio attività (SCIA) e le domande di titoli abilitativi e di altre istanze in modalità telematica attraverso una piattaforma dedicata denominata Scrivania del Professionista; cura inoltre l’accesso agli atti e gestisce gli archivi cartacei ed informatizzati.

Informazioni e servizi vengono erogati in un’ottica di multicanalità favorendo i canali alternativi a quello fisico, privilegiando l’accesso tramite web.

Le modalità di accesso ai servizi comprendono:

  1. Sportelli amministrativi per la protocollazione e per la richiesta di informazioni generiche e procedurali (Vedi)
  2. Sportelli tecnici per l’erogazione di informazioni specialistiche in merito agli interventi La modalità di accesso a tale servizio avviene attraverso prenotazione con il sistema Agenda Web che consente la prenotazione via internet ai professionisti abilitati. (Vedi)

Allo Sportello Unico per le Attività Produttive (di seguito SUAP), richiamato dalla LR 15/2013, sono attribuite le competenze dello sportello unico per l'edilizia produttiva.

Pertanto, le pratiche edilizie/urbanistiche SCIA e PdC NON RESIDENZIALI, vanno presentate in 2 passaggi:

1. presentazione del modello di domanda di Procedimento Unico tramite la piattaforma SUAPBo (Vedi)

2. presentazione della Pratica Edilizia tramite la piattaforma Scrivania del Professionista, riportando il codice domanda conseguito al termine del passaggio precedente (Vedi)

I.2 Servizi digitali (Art. 75 Rue)

L’accesso ai servizi informativi ed interattivi è garantito attraverso il Sito del Dipartimento Riqualificazione Urbana(Vedi)

Il sito è mantenuto in costante aggiornamento al fine di consentire a cittadini e professionisti un accesso semplice e immediato.

Attraverso il sito e’ possibile:

  1. L’accesso alle informazioni circa le rilevanti novità in ambito edilizio e urbanistico: strumenti urbanistici, procedure, documentazione da allegare alle istanze, innovazioni normative, progetti ed eventi promossi dall’Amministrazione, notizie di servizio, variazioni di orari, avvisi e bandi, sezione dedicata all’Amministrazione Trasparente, ecc.
  2. La consultazione di guide agli interventi edilizi (Tabella interventi), “come fare per”;
  3. L’utilizzazione del servizio “Scrivici” su quesiti che abbiano carattere generale e procedurale;
  4. La consultazione delle FAQ che raggruppano le risposte frequenti alle domande poste all’Amministrazione;
  5. La consultazione e l’estrapolazione di tutta la modulistica aggiornata concernente la materia edilizio-urbanistica e toponomastica. La modulistica e’ accessibile sia singolarmente che in modo organizzato in “carpette digitali” per titolo edilizio.
  6. La ricerca delle pratiche edilizie presenti nell’archivio edilizia con possibilità di ricerca storica e di recupero dei precedenti edilizi degli immobili.
  7. L’accesso ai servizi digitali dei Sistemi Informativi Territoriali (S.I.T.) finalizzati alla consultazione della cartografia di base, delle ortofoto, della Carta Unica del Territorio (Tavola dei vincoli), della CTC, base di riferimento del PSC, per la determinazione della preesistente consistenza (articolo 21 - edificio esistente – RUE) e dei livelli informativi rappresentativi degli strumenti urbanistici PSC-RUE-POC. (Vedi) La fruibilità dei dati risulta soddisfatta dalle funzioni on-line presenti nei servizi di consultazione delle cartografie e dell’estratto di disciplina urbanistica (applicazione web PucViewer e sezione open data).
  8. L’accesso al sistema Agenda Web che consente la prenotazione di appuntamenti con i tecnici del Dipartimento.
  9. L’accesso all’applicazione “Scrivania del Professionista” divenuto il canale esclusivo per la presentazione di pratiche in formato digitale; è altresì possibile effettuare i relativi pagamenti. (Vedi)

La sezione Amministrazione trasparente del sito di dipartimento consente la consultazione degli atti di pianificazione e governo del territorio. In particolare, per gli strumenti urbanistici e relative varianti, viene adeguato il contenuto informativo consultabile mediante le mappe interattive S.I.T affinché il progressivo aggiornamento consenta una conoscenza completa e conforme dei piani urbanistici.

I.3 Modulistica (Art. 75 Rue)

I moduli pubblicati sul sito di Settore discendono dalla Modulistica Unificata Regionale (M.U.R.), oggetto di specifico atto di coordinamento tecnico regionale ai sensi dell’art. 12, co. 4, lett. A) LR 15/2013, modulistica approvata con Delibera di Giunta Regionale e costantemente aggiornata dalla Regione Emilia Romagna – “Codice del governo del territorio”. La modulistica regionale relativa ai procedimenti in materia sismica presente sul sito discende dalla Delibera di Giunta Regionale DGR 1878/2011.

Il Comune di Bologna mette a disposizione dell’utenza ulteriore modulistica non oggetto di specifica modellazione da parte di RER.

Non possono essere richieste e/o depositate pratiche su modulistica difforme, a pena di inefficacia, in quanto la M.U.R., perseguendo i principi di semplificazione e di uniformazione in materia edilizia, trova diretta applicazione (rif. Art. 12, co. 2 LR 15/2013 e art. 16, co. 3-bis LR 20/2000)  (Vedi).

La modulistica costantemente aggiornata è reperibile sul sito di Dipartimento, nella sezione Modulistica

I.4 Presa visione ed estrazione di copia (Art. 76 Rue)

E' possibile ottenere la copia o la visione di un atto, di un elaborato grafico o di una pratica relativi a materie edilizie, depositati presso gli archivi comunali formalizzando la richiesta di copia in modalità telematica attraverso la piattaforma Scrivania del Professionista.

Per poter procedere è necessario conoscere il numero di protocollo dell'atto di cui si chiede copia. Si consiglia pertanto la preventiva consultazione dell’apposito sistema di ricerca delle pratiche presente sul Sito, al link di Scrivania del Professionista (Vedi).

Per ottenere copia o visione è necessario inoltre il pagamento dell'importo dovuto a titolo di diritti di segreteria (come specificato nella tabella “Diritti di segreteria e tariffe”); il pagamento è effettuabile anche dalla piattaforma dei pagamenti integrata con Scrivania del Professionista.

I costi di riproduzione del materiale di interesse sono da corrispondere in modo diretto presso la copisteria.

I tempi di evasione della richiesta di copia sono di 30 giorni lavorativi, fatta salva la richiesta di copia di esposti per la quale si applica l’accesso formale agli atti ai sensi della Legge 241/90 e del D.P.R. 184/2006 e pertanto i tempi di evasione sono quelli disciplinati dalle suddette norme.

Il richiedente la visione potrà fissare data e ora di un appuntamento, in relazione alla disponibilità in tempo reale di agenda web, per la visione delle pratiche richieste, direttamente ed in modalità telematica su Scrivania del Professionista.

I.5 Copia digitale degli elaborati cartografici (Art. 75 Rue)

Al fine di mantenere in costante aggiornamento il patrimonio conoscitivo del Sistema Informativo Territoriale e dell’Anagrafe degli oggetti edilizi, per interventi di trasformazione che modifichino l’assetto del territorio (nuove costruzioni, ampliamenti, demolizioni e ricostruzione) si richiede copia digitale degli elaborati cartografici in formato DXF, possibilmente strutturati su layer distinti per i diversi oggetti rappresentati. Tale adempimento ha carattere facoltativo.