E’ possibile l’eliminazione dell’identificazione di interesse documentale di un edificio?

Quesito:

L’articolo 57 del RUE attribuisce l’interesse documentale agli edifici che testimoniano i caratteri del paesaggio urbano e rurale, identificati convenzionalmente con quelli già esistenti al 1949 e tuttora esistenti e riconoscibili.

Continua a leggere

E’ possibile la demolizione con fedele ricostruzione di un edificio d’interesse documentale?

Gli edifici d’interesse documentale sono considerati testimonianza dei caratteri del paesaggio urbano e rurale e, in quanto tali, devono essere conservati.
Ai sensi dell’art. 57 comma 4, se la verifica delle condizioni di stabilità dell’edificio d’interesse documentale e d’interesse documentale del moderno rileva gravi e diffusi dissesti statici delle strutture,

Continua a leggere

In quali casi occorre presentare il certificato di conformità edilizia e agibilità e in quali la scheda tecnica descrittiva di una unità immobiliare?

Le casistiche sono indicate agli articoli 113 e 114 del RUE.

E’ necessario in ogni caso verificare preventivamente se la/le unità oggetto di intervento possiedono già l’abitabilità

Continua a leggere

Dove posso trovare le procedure e la documentazione richiesta per i titoli edilizi?

Le disciplina normativa è contenuta nel RUE e nel PSC: [VAI]

Le procedure, la documentazione obbligatoria, i formati, gli allegati, ecc. sono disciplinati nelle Disposizioni Tecnico Organizzative: [VAI]

La modulistica è d’aiuto al professionista per rendere completo il deposito del titolo edilizio: [VAI]

Sul sito del Settore Urbanistica sono pubblicate molte specifiche schede informative suddivise per temi, con evidenziazione delle “novità” e delle notizie “in primo piano”: [VAI]

Si mette in evidenza anche la cosiddetta Tabella Interventi che correla il tipo di intervento al titolo edilizio necessario: [VAI]

Continua a leggere

Si pagano oneri per un intervento di frazionamento di un’unità senza modifica dell’uso?

Questo tipo di intervento edilizio è oneroso: è dovuto il versamento del contributo di costruzione composto da costo di costruzione e oneri di urbanizzazione primaria e secondaria.
Il frazionamento è oneroso per l’unità più piccola (o le unità più piccole).
Riferimento normativo: art. 121 del RUE e punto VI.3 delle Disposizioni Tecnico Organizzative.

Continua a leggere

Che cos’è un permesso di costruire e qual è la sua procedura?

Il permesso di costruire è un titolo edilizio rilasciato dal Comune, a seguito della relativa domanda, per la realizzazione delle opere non soggette a DIA (art. 94 del RUE) (oggi SCIA), sempre accompagnato dall’asseverazione di un tecnico abilitato che attesti la conformità del progetto alle norme urbanistico-edilizie ed igienico-sanitarie.

Continua a leggere

Fine lavori in una u.i. con lavori non ancora conclusi nelle altre unità: possibile?

Posso dare la fine lavori e di conseguenza presentare il certificato di conformità edilizia e agibilità solo di una o più unità immobiliari, su cui ho già completato i lavori, anche se nelle restanti unità oggetto del titolo edilizio (dia o permesso di costruire) i lavori non sono conclusi?

Risposta:

Continua a leggere