E’ dovuta la fine lavori per una CIL?

L’art. 6 D.P.R. 380/2001 “Testo unico dell’edilizia”, come riscritto dalla Legge 73/2010, non prevede alcuna formale comunicazione di fine lavori da depositare presso l’Amministrazione Comunale.

Il modulo per la CIL prevede la dichiarazione delle data di ultimazione dei lavori; da questa decorre il termine di 30 giorni per la presentazione della variazione dello stato dei beni agli uffici provinciali dell’Agenzia del Territorio; nulla rispetto a tale variazione catastale è dovuta al Comune.

La modulistica necessaria per presentare una CIL è reperibile al seguente indirizzo URL: [VAI]

Parole chiave: > >

Comments are closed.