Quanto devo pagare per una pratica “sismica”?

Per una “pratica sismica” è previsto il consueto pagamento dei diritti di segreteria e, in aggiunta, un rimborso forfettario per le spese istruttorie.

Diritti di segreteria

Autorizzazione sismica e deposito del progetto delle strutture hanno lo stesso importo.

Consulta la scheda informativa Determinazione e aggiornamento dei proventi del Settore Urbanistica e del Dipartimento Qualità della Città sul sito del Settore Servizi per l’Edilizia.

 

Rimborso forfettario

Con D.G.R. n. 1126/2011 (pubblicata nel BURERT n.130 del 17 agosto 2011) la Regione Emilia Romagna ha aggiornato, integrato e specificato gli importi dei rimborsi forfettari previsti per le pratiche sismiche (richiesta di autorizzazione sismica ex art. 11 L.R. 19/2008 e deposito del progetto esecutivo strutturale ex art. 13 L.R. 19/2008).

Nota 1: Si ricorda che gli interventi di sopraelevazione richiedono necessariamente, anche nei Comuni a bassa sismicità
(zona 3 e 4) l’autorizzazione sismica ai sensi dell’art. 11, comma 2, lettera d), della L.R. n. 19 del 2008.

 

Parole chiave: > > > > > >

Comments are closed.