Dove trovo la Tabella Interventi aggiornata al RUE ed alla normativa vigente?

La Tabella Interventi è un aiuto al professionista ed al cittadino per individuare il titolo edilizio necessario in relazione al tipo d’intervento progettato.

La Tabella Interventi RUE è stata revisionata e contempla gli adeguamenti dovuti all’entrata in vigore della Legge 73/2010 che ha modificato l’art. 6 del DPR 380/2001 (attività edilizia libera) e l’art. 19 Legge 241/1990, come novellata dalla legge 122/2010 (disciplina SCIA);

Continua a leggere

Come si calcolano il PU e le dotazioni territoriali ?

Cambio d’uso senza opere (con opere riconducibili alla manutenzione  straordinaria) da uso 4C ad uso 3A.

Dotazioni PE    non dovute

Continua a leggere

Mappe, immagini e cartografia

Quesito:

Come si richiede il supporto di un tecnico per la consultazione dell’archivio cartografico del SIT?

Risposta:

Per la consultazione e l’eventuale riproduzione a mezzo stampa del materiale dell’archivio cartografico è necessario fissare un appuntamento con i tecnici del SIT.

Continua a leggere

Ritiro copie atti ed elaborati richiesti

Dal 28 giugno 2012 i documenti richiesti tramite il servizio on line di copia e di visioni possono essere ritirati presso  Elio Copy Service.

Maggiori dettagli su modalità e orari per il ritiro sono disponibili sul sito del Settore Urbanistica Edilizia

Continua a leggere

Quale documentazione deve essere presentata in sede di fine lavori di un PDC per quanto riguarda il rispetto requisiti energetici?

L’Attestato di Qualificazione Energetica (AQE),  asseverato dal Direttore dei Lavori, deve essere presentato in Comune a fine lavori,ai sensi del punto 4.6 della D. di A. L. Regione Emilia-Romagna 156/08  e come descritto nell’Allegato 5 della  DGR 1362/2010.

Continua a leggere

L’intervento di frazionamento e’ oneroso?

Quesito

Due unità immobiliari abitative sono state accorpate in una unica unità. Ora si vuole ripristinare la situazione iniziale ricreando nuvamente le due  unità.

Continua a leggere

Come viene classificato l’intervento di accorpamento di due u.i. ?

Quesito

Se unisco due unità abitative (poste  una sull’altra) mediante l’installazione di scala a chiocciola interna  (intervento privo di rilevanza sismica) l’intervento può essere

Continua a leggere

Devo effettuare opere di manutenzione straordinaria: è indifferente depositare una DIA (oggi SCIA) o una CIL?

Nel caso in cui si debba dare esecuzione ad interventi di Manutenzione Straordinaria (MS) in un’unità immobiliare o in un edificio (opere interne o esterne indifferentemente), se questi interventi non hanno alcuna rilevanza sulle parti strutturali dell’edificio (per cui non è necessario depositare un progetto strutturale sismico) allora è necessario depositare una CIL ex art. 6 DPR  380/2001.

Continua a leggere

Intervento di manutenzione straordinaria già eseguito di un’opera soggetta a CIL

Quesito

Nel caso che un intervento, GIA’ ESEGUITO, di manutenzione straordinaria ricada all’interno dello opere soggette a C.I.L., si può presentare una C.I.L. a sanatoria? E nel caso che l’intervento

Continua a leggere

Ascensori a norma handicap

Quesito

L’art.59 del RUE dice che ” Per migliorare qualità, accessibilità, sicurezza e  dotazioni degli edifici, salvo diversa specificazione nella disciplina degli  ambiti e comunque nel rispetto dell’art. 57, è sempre ammessa la nuova  costruzione di ascensori a norma handicap”.

Continua a leggere

Demolizione con fedele ricostruzione

Quesito

In caso di ristrutturazione con demolizione e fedele ricostruzione di edificio  non documentale è ammesso l’incremento di sagoma prevista dal  D.Lgsl.115/08(art.11) e cioè

Continua a leggere

Difformità in altezza di un immobile

Quesito

L’immobile risulta 70 cm più alto di quanto previsto nello stato licenziato, con piccole finestre su sottotetto, a seguito di una  sopraelevazione fatta con regolare pratica nel 1955 per la quale non è mai  stata rilasciata l’agibilità.

Continua a leggere

Edificio in stato di rudere

Quesito

In merito alla definizione di “edificio esistente”  (art 20 c.2 – RUE) :

  1. a che data devono   “sussistere almeno il  50% dello sviluppo delle sue  strutture perimetrali” : alla entrata in vigore del  PSC (10/9/2008) ?  oppure  alla presentazione del progetto ?
Continua a leggere