Interventi privi di rilevanza ai fini sismici

Quesito

Nell’ambito di una ristrutturazione sono necessarie opere di consolidamento strutturale che però non ricadono all’interno della delibera 687/2011. Se Vi dimostro che hanno una influenza nulla per il comportamento sismico del fabbricato posso classificarle come prive di rilevanza per la pubblica incolumità?

Risposta
Premesso che gli elenchi  hanno carattere tassativo,  nell’allegato 1 alla DGR 687/2011 è presente sia nell’elenco A che nell’elenco B una voce “Altri interventi di cui sia dimostrata l’assimilabilità ed analogia, per tipologia costruttiva e materiali, a quelli descritti nelle precedenti voci purchè siano rispettati i limiti dimensionali e di peso indicati nelle voci prese a riferimento”. Pertanto solo gli interventi che presentano tali caratteristiche sono riconducibili agli interventi privi di rilevanza e sono esentati dall’applicazione delle disposizioni di cui al titolo IV della LR 19/08.

Continua a leggere

Autorizzazione Sismica o deposito del progetto delle strutture?

Quesito

Devo consegnare presso i Vostri uffici la pratica sismica relativa ad un intervento locale in un condominio. Vi scrivo per chiederVi se per tali interventi è necessaria autorizzazione sismica o se è sufficiente il deposito.

Risposta
I casi in cui è necessario l’autorizzazione sismica sono normati dalla LR 19/2008 all’articolo 11; per un’idea non esaustiva delle destinazioni d’uso per le quali è sempre richiesta la preventiva autorizzazione potrà farsi riferimento anche alla DGR 1661/2009.

Continua a leggere

Deposito del progetto delle strutture in zona sismica

Quesito

Ho ricevuto un incarico da un cittadino: devo realizzare un intervento in un casolare, per il rifacimento di porzioni del coperto con travi della stessa misura delle esistenti. L’intervento non riguarda la sismica perché le nuove travi del tetto devono sostenere il solo peso della neve, dei tavolati e delle guaine. Che pratica devo presentare?

Risposta
Il progetto delle strutture deve essere presentato allo Sportello Unico per l’Edilizia, poiché si interviene su parti strutturali dell’immobile.

Che l’azione dimensionante sia quella sismica o meno non ha alcuna rilevanza ai fini dell’obbligatorietà del deposito del progetto delle strutture.

Continua a leggere

Opere Strutturali Abusive

Quesito

Se devo presentare una pratica per la nuova costruzione di un manufatto, già realizzato, che non rientra fra quelli privi di rilevanza sismica, che procedura devo seguire? Sono previste sanzioni?

Risposta
L’articolo 93 del DPR 380/2001 prevede il deposito del progetto delle strutture prima dell’inizio dei lavori, nelle zone classificate sismiche. La mancata ottemperanza a tale obbligo prevede sanzioni penali comminate dalla Autorità Giudiziaria.
Nel caso di violazione della norma la pratica da presentare è l’istanza di autorizzazione sismica (LR 19 art. 11 comma 2 lett. b): tale autorizzazione viene rilasciata dall’U.I. Autorizzazioni Sismiche.

Continua a leggere