Dove trovo la Tabella Interventi aggiornata al RUE ed alla normativa vigente?

La Tabella Interventi è un aiuto al professionista ed al cittadino per individuare il titolo edilizio necessario in relazione al tipo d’intervento progettato.

La Tabella Interventi RUE è stata revisionata e contempla gli adeguamenti dovuti all’entrata in vigore della Legge 73/2010 che ha modificato l’art. 6 del DPR 380/2001 (attività edilizia libera) e l’art. 19 Legge 241/1990, come novellata dalla legge 122/2010 (disciplina SCIA);

Continua a leggere

Devo effettuare opere di manutenzione straordinaria: è indifferente depositare una DIA (oggi SCIA) o una CIL?

Nel caso in cui si debba dare esecuzione ad interventi di Manutenzione Straordinaria (MS) in un’unità immobiliare o in un edificio (opere interne o esterne indifferentemente), se questi interventi non hanno alcuna rilevanza sulle parti strutturali dell’edificio (per cui non è necessario depositare un progetto strutturale sismico) allora è necessario depositare una CIL ex art. 6 DPR  380/2001.

Continua a leggere

Scia e notifica preliminare

Quesito

Devo presentare una SCIA e sto seguendo il prospetto riassuntivo della  documentazione allegata  della DIA.

Continua a leggere

Variante in corso d’opera: CIL o DIA (oggi SCIA)?

Nel caso in cui si sia depositata precedentemente una CIL: non esiste una variante in corso d’opera ad una CIL; questa sarà una nuova CIL, non una variante.

Nel caso invece di variante in corso d’opera ad un titolo edilizio (DIA o PDC): qualora debba eseguirsi una variante,

Continua a leggere

Posso chiudere una loggia per trasformarla in veranda? Quale pratica devo presentare?

La chiusura della loggia necessita della presentazione di titolo abilitativo edilizio.

Trattandosi di superficie entro la sagoma planivolumetrica come definita dall’articolo 16 del RUE,  richiede la presentazione di una DIA, oggi SCIA.

Continua a leggere

E’ possibile trasformare un locale che ha una certa destinazione d’uso in uno con diversa destinazione d’uso?

Per accertarsi della possibilità di eseguire il cambio di destinazione d’uso  disciplinato dall’articolo  31 del RUE o ci si rivolge ad un tecnico abilitato oppure si verifica se l’uso che si vuole insediare è fra quelli non esclusi dalla disciplina d’ambito del RUE.

Continua a leggere

Si pagano oneri per un intervento di frazionamento di un’unità senza modifica dell’uso?

Questo tipo di intervento edilizio è oneroso: è dovuto il versamento del contributo di costruzione composto da costo di costruzione e oneri di urbanizzazione primaria e secondaria.
Il frazionamento è oneroso per l’unità più piccola (o le unità più piccole).
Riferimento normativo: art. 121 del RUE e punto VI.3 delle Disposizioni Tecnico Organizzative.

Continua a leggere

Che cos’è un permesso di costruire e qual è la sua procedura?

Il permesso di costruire è un titolo edilizio rilasciato dal Comune, a seguito della relativa domanda, per la realizzazione delle opere non soggette a DIA (art. 94 del RUE) (oggi SCIA), sempre accompagnato dall’asseverazione di un tecnico abilitato che attesti la conformità del progetto alle norme urbanistico-edilizie ed igienico-sanitarie.

Continua a leggere

DIA in variante su edificio vincolato

Quesito

Dia per una variante sostanziale (edificio vincolato). I lavori possono cominciare dopo 30 giorni. NEL FRATTEMPO, posso presentare una dia a stralcio SENZA OPERE?

Continua a leggere

Stralcio e/o completamento: possibile eseguirli con CIL?

La DIA a stralcio e la DIA a completamento continuano ad esistere, in quanto assolvono ad altre finalità specifiche (rispettivamente, necessità di rendere autonoma una porzione di una o più unità immobiliari e completamento delle opere non eseguite entro i 3 anni di vita della DIA).

Continua a leggere

E’ possibile effettuare un cambio di destinazione d’uso con una CIL?

Il cambio di destinazione d’uso (cambio d’uso, CD) è escluso dall’attività edilizia libera; non può pertanto essere attuato con una comunicazione di inizio lavori (CIL legge 73/2010).

Continua a leggere